Le pinne sub

Sotto vi propongo alcuni tipi di pinne subacquee piu’ usate e facili da trovare in commercio con i loro calzari e stivaletti.

Le pinne a scarpetta sono facili da indossare e non richiedono sempre un calzare di neoprene se non ci s’immerge in mari freddi, ma la pinne in questo caso puo’ arrossare e lacerare la pelle del collo del piede e nella zona del tendine d’Achille, un piccolo trucco e’ mettere un semplice calzino di cotone o spugna.

Le pinne a cinghiolo vengono indossate con degli stivaletti in neoprene, il vantaggio di usare gli stivaletti e’ che se dobbiamo camminare sulla spiaggia con la sabbia arroventata, sugli scogli o rocce abbiamo una comoda calzatura con suola che ci protegge.

Quali sono le pinne migliori??? Che siano a scarpetta o cinghiolo dipende dai gusti, dalla praticita’ di indossarle, dal clima, se si fanno immersioni dalla barca o da terra, l’importante e’ che abbiano una buona e dura pala che dia potenza alla pinneggiata.

Pinne a scarpetta

pinne sub a scarpetta

Calzari

Pinne a cinghiolo

pinne sub con cinghiolo

Stivaletti

stivaletti sub